L'Artista dell'Argento

Paolo Bussotti ha cominciato la sua lunga carriera di artista a 13 anni, come ragazzo di bottega presso un argentiere di Borgo S.Jacopo, a Firenze dove lavora per diversi anni, imparando il mestiere di “artista dell’argento” e realizzando torniture, incisioni, saldature, rifiniture etc. Nel 1972 decide di mettersi in proprio, acquista un tornio e pochi altri macchinari e lavora per conto terzi, producendo modelli e campioni. Infine, nel 1992 arriva il grande passo, con l’apertura di “Argento Firenze”, azienda a conduzione familiare, dove e’ coadiuvato dalla moglie Tatiana e dalla figlia Caterina; ed e’ qui che gli oggetti prendono vita, sono ideati, prodotti e commercializzati.